Il social gaming e i social casinò

(0 voti, media 0 di 5)
Il social gaming e i social casinò 0 media 5 based on 0 voti 0.
Fino all’avvento della televisione nelle case delle famiglie italiane non c’era delle precise forme di intrattenimento da poter utilizzare. La vita si svolgeva molto di più all’aperto e, per trascorrere il tempo libero, si giocava: i bambini al pallone, le bambine con le bambole, gli anziani con le carte. Adesso, poco alla volta, pur svolgendo una vita che è per lo più al chiuso, si sta un po’ tornando al punto di partenza. In che modo? Con la televisione è nato quello che viene definito “home entertainment”, termine che indica le diverse modalità possibili per divertirsi da casa.
La televisione, però, è uno strumento passivo: si può guardare e basta. Poco alla volta alla televisione si sono affiancati altri strumenti, tra i quali le console di gioco. L’ascesa di questi apparecchi è stata lenta per via dei costi molto elevati all’inizio, ma poi c’è stato un vero e proprio boom. Il gioco permetteva di interagire con i personaggi sullo schermo, a differenza della televisione. Però era a sua volta una forma di intrattenimento solitaria: il ragazzo era davanti al suo monitor e portava avanti la partita allo scopo di vincerla.

Poi è arrivato internet e il gioco da casa ha potuto recuperare anche la sua componente sociale. Infatti sono nati i videogames che era possibile giocare con i propri amici anche non trovandosi fisicamente insieme in una stanza, ma online. Tra i titoli più famosi c’è World of Warcraft, una sorta di gioco di ruolo virtuale in cui si entra a far parte di un’enorme community mondiale muovendo il proprio personaggio. Se vogliamo, si può dire che i videogames interattivi online sono l’evoluzione 2.0 dei giochi da tavolo, quando ci si sedeva intorno al tabellone del Monopoli per scoprire chi sarebbe stato il più ricco di tutti. Le diverse forme di intrattenimento, fisiche e online, continuano a sussistere insieme, ma non si può negare che è sicuramente l’ambito tecnologico quello che nella nostra epoca la fa da padrone.

Questo anche grazie all’ampia diffusione che hanno avuto gli smartphone, che sono dispositivi portatili che consentono di navigare in internet. Il mondo del web è quindi uscito dalla scatola chiusa del computer, fruibile solo tra le quattro mura di casa, per entrare nelle tasche e nelle borse di milioni di uomini e donne. Sui telefonini di ultima generazione è possibile scaricare delle app ludiche che consentono di divertirsi con vari giochini nei tempi morti. Anche in questo caso si possono scegliere giochi da svolgere in solitaria o giochi che invece mettono in contatto con una comunità di persone, magari anche con i propri amici. I casinò online hanno subito compreso quanto questo nuovo mezzo, lo smartphone, potesse contribuire alla loro crescita.

Così molti gestori, oltre al classico sito desktop, hanno creato anche delle app che consentono ai loro utenti iscritti di farsi una partita ogni volta che lo desiderano, anche se non sono al pc di casa. E sono nati anche i social casinò, intercettando la moda di giocare tramite il web insieme ad un gruppo di amici. La differenza tra un classico casinò online e quelli social è che di volta in volta si può sfidare qualcuno nel gioco che si sta facendo. I giochi sono sempre i classici da casinò: slot machine online, poker, roulette. La sfida diventa allora più divertente perché c’è qualcuno che dobbiamo cercare di sconfiggere; inoltre è tutto molto facile perché basta un semplice “tap” sullo schermo.
Accetto i cookies di questo sito, utilizzati dal titolare per raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito.